I nostri servizi

Assistenza tecnica

  • Cementi e leganti Calcestruzzo
  • Accanto alle attività strategiche di innovazione i laboratori svolgono attività operative: un insieme di analisi e indagini effettuate sui materiali prodotti da Italcementi, sulle loro applicazioni, sulle risultanze di esperienze condotte nelle più diverse condizioni progettuali, operative e climatiche. 

    Questa attività, che rappresenta un punto di riferimento essenziale per le società impegnate nella produzione, vendita e assistenza agli utenti finali, ha consolidato nel corso degli anni un vasto patrimonio di conoscenze, esperienze e dati che si riflette direttamente sulla qualità dei prodotti e dei servizi offerti da Italcementi. 
     
    I nostri laboratori hanno potuto ottenere importanti riconoscimenti nazionali ed internazionali legati al suo forte impegno nel campo della Ricerca e Sviluppo. Tali riconoscimenti hanno permesso di ottenere finanziamenti Europei e Nazionali per specifici progetti di ricerca. 

    L'accreditamento dei Laboratori di prova e taratura  da parte di ACCREDIA (l'ente italiano di accreditamento) in Italia e di COFRAC (Comité Français d'Accréditation) in Francia, secondo la norma ISO/IEC 17025 (Requisiti generali per la competenza dei laboratori di prova e taratura – General requirements for the competence of testing and calibration laboratories)  è un'ulteriore prova della competenza e dell'affidabilità dei servizi forniti.
     
    ACCREDITAMENTO LABORATORI DI RICERCA 
    Il Laboratorio di prova è accreditato dal 1994 per l'esecuzione di prove chimiche, fisiche e meccaniche relative a cementi, calcestruzzi, aggregati, additivi, leganti idraulici, ecc. I rapporti di prova emessi sono riconosciuti in tutti i paesi aderenti all'European Co-operation for Accreditation (EA) e all'International Laboratory Accreditation Cooperation (ILAC). L'elenco aggiornato delle prove accreditate e dei metodi utilizzati è consultabile nel sito ACCREDIA utilizzando per la ricerca il numero di accreditamento 0072 relativo ai laboratori di prova accreditati. 
     
    Per maggiori informazioni o per richieste di esecuzione prove (accreditate e non) e le relative tariffe, contattateci per email
     
     
    ACCREDITAMENTO LABORATORIO METROLOGICO
    Il Laboratorio Metrologico del CTG è accreditato dal 1997 come Centro di Taratura LAT n.100 (ex SIT) per le grandezze Massa, Forza, Lunghezza e Temperatura. Come tale fa parte del Sistema Nazionale di Taratura (SNT), istituito dalla legge italiana 273/91, ed emette certificati di taratura riconosciuti in tutti i paesi aderenti all'European Co-operation for Accreditation  (EA) e all'International Laboratory Accreditation Cooperation (ILAC). 
    L'elenco aggiornato delle tarature accreditate è consultabile nel sito di ACCREDIA utilizzando per la ricerca il numero di accreditamento 100 relativo ai laboratori di taratura accreditati.
     
    Il Centro esegue inoltre tarature non accreditate anche nel settore elettrico e verifiche di conformità su apparecchiature specifiche per il settore cemento e calcestruzzo per i quali vengono emessi rapporti di taratura e verifica.
     
    Per maggiori informazioni o per richieste di esecuzione di tarature e le relative tariffe, contattateci per email
     

    i.lab, sede Italcementi e Centro Innovazione di Prodotto
    Per ribadire che la ricerca e l'innovazione sono dei valori essenziali, un altro passo in avanti è stato fatto con la realizzazione di i.lab, il polo attorno al quale ruota l'attività di ricerca sui materiali da costruzione. 
    Progettato dall'architetto Richard Meier, il Centro Innovazione di prodotto e sede di Italcementi ha una superficie di 23.000 mq. Nuovi cementi fotocatalitici, pannelli solari, pannelli fotovoltaici e il ricorso all'energia geotermica fanno dell'edificio un benchmark dell'architettura sostenibile.
     
    Il centro si integra con il Parco Scientifico del Kilometro Rosso - che sorge alle porte di Bergamo - al cui interno trovano spazio iniziative multidisciplinari di ricerca di società private ed enti pubblici.
     
    Per maggiori info su i.lab clicca qui