I nostri servizi

Laboratori mobili

  • Cementi e leganti Calcestruzzo
  • Italcementi mette a disposizione dei propri clienti i Laboratori Mobili, veri e propri laboratori in grado di effettuare sul campo prove su cemento, additivi, aggregati e calcestruzzi. Un'opportunità unica di assistenza tecnica direttamente nei cantieri, negli stabilimenti di prefabbricazione e nelle centrali di betonaggio.

    Il Laboratorio mobile è provvisto di avanzati strumenti che permettono l'analisi dei materiali direttamente sul cantiere; tali strumenti possono essere suddivisi in due categorie di utilizzo:

    CALCESTRUZZO E AGGREGATI

    Tenore di argilla
    Apparecchiatura per la determinazione del tenore di argilla delle sabbie mediante l'assorbimento del blu di metilene. Il blu di metilene viene assorbito selettivamente da argille, materiali organici, idrossidi di ferro. La capacità di assorbimento permette di valutare globalmente l'attività di superficie di questi elementi. Si chiama "valore blu" degli aggregati fini, la quantità, espressa in grammi, di blu di metilene assorbita da 100 g di materiale.

     

    Stampi
    Stampi cubici in acciaio e in plastica per la confezione di provini in calcestruzzo di lato 10 e 15 cm da sottoporre alla prova di resistenza a compressione. 

     
    Cono di Abrams
    Viene utilizzato per determinare della consistenza del calcestruzzo. L'apparecchiatura è costituita da un recipiente tronco-conico aperto alle estremità; la sua altezza è di cm 30, il diametro di base 20 cm e quello di sommità di 10 cm. Il calcestruzzo viene posto nella forma troncoconica in tre strati fino al completo riempimento. L'impasto liberato dalla forma si adagia per il proprio peso tanto più, quanto meno è consistente. La misura dell'abbassamento dell'impasto rispetto alla forma originaria determina la lavorabilità.

    Porosimetro
    Porosimetro per la misura della quantità di bolle d'aria occlusa nel calcestruzzo.
    Il calcestruzzo viene sottoposto ad una pressione doppia di quella atmosferica. 
    La variazione di volume del calcestruzzo letta sullo strumento corrisponde alla % d'aria. 
     

     
    Tavola per prova di spandimento
    Viene utilizzata per la determinazione della consistenza del calcestruzzo. E' formata da una doppia tavola quadrata in legno con lato 70 cm; il lato superiore è rivestito in lamiera zincata ed è incernierato su di un lato alla tavola inferiore. Al centro della tavola viene appoggiato un cono nel quale viene versato il calcestruzzo. Si leva poi il cono e la tavola superiore viene sollevata e lasciata ricadere per 15 volte in 15 secondi da un'altezza di 4 cm. La misura del diametro del calcestruzzo sulla tavola, determina la lavorabilità.

    Agitatore
    Agitatore meccanico per la determinazione dell'equivalente in sabbia. L'equivalente in sabbia (ES) è la percentuale volumetrica della sabbia pulita rispetto all'aggregato tal quale sedimentato. Essendo la frazione limo-argillosa flocculata, non vi è corrispondenza fra la sua percentuale volumetrica e la sua percentuale in massa, specialmente in presenza di piccole quantità di sostanze colloidali e quindi l'equivalente in sabbia è una misura convenzionale della frazione limo argillosa presente.
     
    Resistenza e compressione
    Macchina di prova per la resistenza a compressione da 2000 KN computerizzata e servocomandata per test su provini cubici e cilindrici.
     
     
     
     
    Bilancia elettronica
    Bilancia elettronica di precisione "METTLER" 
    portata 16100 g 
    precisione 0.1 g
     
    Forno a microonde
    Forno a microonde 
    capacità 35 l 
    potenza 3000 W 
    per la determinazione dell'umidità degli aggregati e per la loro essiccazione.
     
     
    CEMENTO E MALTE
    Mescolatrice automatica

    Mescolatrice automatica che esegue il ciclo di miscelazione in conformità alle specifiche della norma UNI EN 196/1. L'apparecchiatura viene utilizzata nella preparazione di malte per le prove di resistenza e di paste per le prove di presa dei cementi secondo norma.
     


     
    Superficie specifica
    Apparecchio per la determinazione della superficie specifica (finezza Blaine) dei cementi con il metodo di permeabilità all'aria secondo UNI EN 196/6.La superficie specifica viene determinata in base al tempo necessario perchè un volume costante di aria passi attraverso una pastiglia di cemento compattata a una data porosità.
     
     

    Porosimetro
    Porosimetro per la misura della quantità di bolle d'aria occlusa nelle malte.La malta viene sottoposta ad una pressione doppia di quella atmosferica. 
    La variazione di volume della malta letta sullo strumento corrisponde alla % d'aria.
     
     
     
    Tempo di presa
    Apparecchio di Vicat automatico per la determinazione del tempo di presa (UNI EN 196/3) a funzionamento intermittente con dispositivo di registrazione della penetrazione della sonda nell'impasto.Il tempo di presa è determinato osservando sul grafico registrato la penetrazione dell'ago nella pasta, rilevando il tempo in cui viene raggiunta la consistenza di inizio e fine presa.